THE RITUAL, un horror da vedere

Cosa c'è di meglio di un bell'horror per un sabato sera solitario da veri nerd? The Ritual è il nuovo horror psicologico di Netflix. È difficile parlarne senza rovinarvi la/le sorprese, che non sono poche, ma di un aspetto ve ne devo assolutamente parlare quindi occhio!

Il film segue un gruppo di amici durante un'escursione in montagna che dovrebbe fungere da commemorazione per un amico perduto. Adesso non starò qui a spiegarvi tutti i perchè e i percome e tutte le stranezze a cui il gruppo va incontro, sta di fatto che ad un certo punto e in maniera del tutto inaspettata i nostri si trovano ad avere a che fare con un MOSTRO. Un mostro non sarebbe una gran sospresa in un horror ma in questo sì, e anche per questo non sapevo se parlarvene, ma il punto è che questa creatura è un perfetto esempio di come si dovrebbe fare creature design in un horror. Raramente ho visto un mostro così convincente, tanto nel concept quanto nella realizzazione pratica, che se non ho visto male è a metà tra gli effetti fisici "pupazzosi" e la computer grafica, con i primi che la fanno da padrone. Il mostro di The Ritual sta a metà strada tra le presenze inquietanti del Labirinto del Fauno e le bestie ultraterrene della Principessa Mononoke e la cosa più bella è che guardandolo ti rendi perfettamente conto di come sia stato creato, riesci a vedere "oltre" i trucchi del grande schermo, eppure questo non fa che renderlo ancora più disturbante. Il film è un bell'horror e lo sarebbe stato in ogni caso, ma il mostro è un vero capolavoro.

Guardateloh!